STANZE

  /  2014   /  Il posto

progetto Il cielo non è un fondale – Il paesaggio protagonista
testo e performance di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini
collaborazione artistica di Rocco Manfredi
organizzazione a cura di Anna Pozzali
prima assoluta
un ringraziamento ad Alessandro Mendini

24 e 25 novembre 2014 – ore 19.00, 20.15 e 21.30
presso  la Casa Museo Boschi Di Stefano
via  Giorgio Jan, 15   Milano

Quando diciamo “posto” intendiamo qualcosa di più (o di meno) di un luogo. Un posto è dove abbiamo lasciato un pezzetto di noi, è dove vogliamo tornare, o dove non vogliamo più mettere piede.
Segreto, brutto, nostro, nel cuore, nei pensieri. Un luogo a un certo punto è diventato un posto. Anche dentro casa. Quel posto tra le due finestre dove batte il sole e dove ti appoggi e stai, senza fare niente. Quel buco della vecchia poltrona di pelle dove infili il dito. E altro ancora.
Come rintracciare i posti di una casa dove non abbiamo vissuto? Ci ha accompagnato in questo periodo trascorso nella meravigliosa casa museo Boschi Di Stefano la lettura del breve e intenso Saggio sulla giornata riuscita di Peter Handke di cui nella performance usiamo un breve brano.
(Daria Deflorian e Antonio Tagliarini)

Daria Deflorian e Antonio Tagliarini sono due artisti che oltre alle proprie autonome creazioni dal 2008 hanno cominciato una intensa collaborazione. Il primo lavoro comune è Rewind, omaggio a Cafè Muller di Pina Bausch (2008). Nel 2009 hanno portato in scena lo spettacolo from a to d and back again liberamente ispirato a “la filosofia di Andy Warhol”. Dal 2011 hanno iniziato il Progetto Reality che ha dato vita a due lavori, czeczy/cose, una installazione/performance nel 2011 e lo spettacolo Reality. Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni (2013) vede in scena con loro anche Monica Piseddu e Valentino Villa.
Daria Deflorian nel 2012 ha vinto il Premio Ubu come migliore attrice protagonista e nel 2013 il Premio Hystrio. Antonio Tagliarini nel 2014 ha vinto il primo premio del BE di Birmingham (UK).
I testi dei loro lavori sono pubblicati nel volume Trilogia dell’invisibile, Titivillus Edizioni 2014.


Casa Museo Boschi Di Stefano


Stampa